Il bambino che disegnava parole

Il bambino che disegnava parole Teo un bambino intelligente bello dalla personalit spiccata bravissimo a scuola Tutto sembra procedere nel pi luminoso dei modi fino a che con il passaggio alle scuole medie qualcosa sembra spezz

  • Title: Il bambino che disegnava parole
  • Author: Francesca Magni
  • ISBN:
  • Page: 282
  • Format: Formato Kindle
  • Teo un bambino intelligente, bello, dalla personalit spiccata, bravissimo a scuola Tutto sembra procedere nel pi luminoso dei modi fino a che, con il passaggio alle scuole medie, qualcosa sembra spezzarsi e Teo entra in una crisi profonda, incomprensibile Quando i genitori, spiazzati da quella che sembra essere una precoce adolescenza, chiedono aiuto, gli specialisti sono unanimi nel loro verdetto semplicemente, Teo dislessico Da sempre Fino a 12 anni riuscito a nasconderlo utilizzando tutte le strategie compensative a disposizione della sua mente vivace adesso di fronte alla crescente complessit dello studio e delle sue grandi ambizioni non riesce pi a farlo, e la sensazione di inadeguatezza covata a lungo genera un panico cupo, distruttivo Inizia per lui, per i genitori, per sua sorella Ludovica, per la famiglia intera un viaggio Innanzitutto nel proprio stesso passato, per leggere a ritroso i segni di un problema che forse non riguarda solo Teo, ma che in lui per la prima volta si esprime con la perentoriet di unurgenza E poi fuori, nel mondo degli psicologi, dei neurologi, della scuola che la prima linea, il confine cruciale dove una difficolt individuale pu imboccare la via buia del disagio o trasformarsi in una straordinaria risorsa per tutti Con il lume incerto che ogni madre regge tra le mani, sempre a rischio di oscurarsi quando il vento del cuore soffia troppo forte ma ancor pi capace di ravvivarsi miracolosamente per generare luce e speranza, Francesca Magni racconta lavventura di una famiglia e al tempo stesso, con sapienza e tenacia, traccia una mappa preziosissima per tutti noi per non perderci, per non permettere che i nostri ragazzi si perdano per strada, per scoprire nuove insospettabili meraviglie della mente umana Perch dimostrato che i dislessici usano il cervello in modo diverso, e questo li porta a un pensiero laterale e a speciali capacit creative e di analisi e sintesi I dislessici possono indurci a guardare alle neurovariet umane con occhi nuovi E possono contribuire a cambiare la scuola, rendendola migliore per tutti.

    Il bambino con il pigiama a righe film Trama Bruno un bambino tedesco di otto anni, curioso, intraprendente e appassionato d avventura Vive a Berlino, durante la seconda guerra mondiale, con suo padre Ralf, un ufficiale nazista, sua madre Elsa, sua sorella Gretel e una giovane domestica, Maria. Un giorno, a seguito della promozione del padre, Bruno viene costretto a lasciare la citt e tutti i suoi amici per trasferirsi in Metodo Montessori Quando la Montessori ide il metodo, l educazione infantile era molto rigida e diversa da quella odierna Come scrisse nel libro La scoperta del bambino, i bambini erano costretti in banchi dai quali non potevano muoversi e l insegnamento era impartito in modo forzatamente nozionistico.Molte idee del metodo Montessori, quali ad esempio l uso di arredamento di dimensioni adeguate tutto a

    • [PDF] Download Ô Il bambino che disegnava parole | by ↠ Francesca Magni
      282 Francesca Magni
    • thumbnail Title: [PDF] Download Ô Il bambino che disegnava parole | by ↠ Francesca Magni
      Posted by:Francesca Magni
      Published :2019-07-15T07:29:22+00:00

    1 thought on “Il bambino che disegnava parole”

    1. L'argomento trattato merita tutta la nostra attenzione, ma questo libro poteva essere scritto e trasmettere il medesimo messaggio, con un notevole risparmio di carta (ok dail'ho acquistato in edizione digitale, ma davvero quante parole di troppo, che noia, quanti capitoli saltati a piè pari senza che venisse meno la comprensione !!!). Il focus è più sulle ansie di questa madre che propriamente sulla dislessia, ma ci può comunque far capire che certe difficoltà necessitano di approcci divers [...]

    2. Ho acquistato il libro perché ne volevo sapere di più proprio sulle diagnosi di DSA arrivate in adolescenza, e l'ho letto tutto d'un fiato, ritrovando nelle parole della scrittrice anche le mie personali esperienze. Quando si hanno figli DSA penso si cerchi "conforto" nelle esperienze anche degli altri per non sentirsi soli ma "sostenuti" nel cammino che si deve affrontare per il bene del proprio figlio. Consiglio di leggerlo anche agli scettici, perché a volte è solo vivendo un'esperienza [...]

    3. Scritto in maniera eccellente, il libro ha il pregio di renderci edotti su un argomento con cui spesso possiamo avere a che fare e che probabilmente poco conosciamo.Consigliatissimo per educatori a tutti i livelli, ma che per la profonda umanità descritta e le vicissitudini narrate in esso relative ad una famiglia moderna, mi sento di promuovere anche a livello personale.Il coraggio e la forza dell'autrice sono a tratti commoventi e lo scopo di rendere consapevole il complicatissimo mondo della [...]

    4. Grazie per aver scritto questo libro, questa esperienza. Aiuta a capire che bisogna andare oltre le apparenti incapacità e 'tirare fuori ' quello che c'è davvero, sempre, magari diverso dalla massa dei normali (ma chi sono i normali ?) . Molto bene aver inserito anche le normative e i vari approfondimenti più specifici su p. es. strumenti compensativi, collaborazioni con la scuola ecc

    5. Scritto meravigliosamente bene, questo libro è intimo, vero e molto umano nella sua capacità di raccontare e far vivere le emozioni – tutte – che una madre, un padre, una famiglia possono sperimentare quando si confrontano con un "problema" che potrebbe non esserlo se ci fosse una maggiore conoscenza e una sincera disponibilità da parte di tutti a comprenderlo e vederlo per quello che è: una diversità e non una menomazione. L'autrice è di una sincerità commovente e coraggiosa e ha la [...]

    6. Bel libro, avvincente, emozionante, interessante. Esprime fatti, informazioni ed emozioni utili a capire il problema dei ragazzi dislessici e delle loro famiglie. Ci racconta di una scuola inadeguata e di singoli docenti, preparati e disponibili ad insegnare veramente.

    7. Ho due ragazzi DSA e questo libro mi ha commossa. Mi sono rivista, rivalutata, compianta.tante emozioni.Lo consiglio sia per la storia che per tutti i particolari normativi riguardanti questi giovani con difficoltà.

    8. Scritto molto bene da una mamma che affronta il problema della dislessia, scritto con umanità e tenerezza di chi ha paura di sbagliare con i propri figli.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *