Reparto assassini: La mentalità dell'omicidio di massa (Piccola biblioteca Einaudi. Nuova serie)

Reparto assassini La mentalit dell omicidio di massa Piccola biblioteca Einaudi Nuova serie In questo libro Abram de Swaan scienziato sociale e psicanalista offre unaoriginale radiografia della violenza di massa attuata dai cosiddettiuomini comuni esaminando le dinamiche di reclutamentode

  • Title: Reparto assassini: La mentalità dell'omicidio di massa (Piccola biblioteca Einaudi. Nuova serie)
  • Author: Abram de Swaan
  • ISBN:
  • Page: 131
  • Format: Formato Kindle
  • In questo libro,Abram de Swaan, scienziato sociale e psicanalista, offre unaoriginale radiografia della violenza di massa attuata dai cosiddettiuomini comuni, esaminando le dinamiche di reclutamentodei regimi sanguinari al fine di creare un articolato meccanismoche predispone alle peggiori nefandezze senza apparente coinvolgimentomorale, senza l attivazione di un senso di responsabilitpersonale.De Swaan si domanda da dove provengano le azioni genocidarie ecome possano rifluire, apparentemente senza lasciare traccia, nellavita quotidiana, quando l orrore terminato E coloro che ne sonostati responsabili Erano davvero il mero prodotto di circostanzeesterne Oppure qualcosa di intimamente costitutivo li disponevaa diventare assassini di massa Attingendo a un ampio ventagliodi discipline, tra cui la sociologia, l antropologia, le scienze politiche,la storia e la psicologia, De Swaan getta nuova luce sul maleradicale, che continua a imperversare tra i popoli di tutto il mondo.

    • ↠ Reparto assassini: La mentalità dell'omicidio di massa (Piccola biblioteca Einaudi. Nuova serie) || ✓ PDF Download by ☆ Abram de Swaan
      131 Abram de Swaan
    • thumbnail Title: ↠ Reparto assassini: La mentalità dell'omicidio di massa (Piccola biblioteca Einaudi. Nuova serie) || ✓ PDF Download by ☆ Abram de Swaan
      Posted by:Abram de Swaan
      Published :2019-06-25T17:00:45+00:00

    1 thought on “Reparto assassini: La mentalità dell'omicidio di massa (Piccola biblioteca Einaudi. Nuova serie)”

    1. Il 900 è stato definito il secolo dei genocidi. Abbandonata la semplicistica visione che gli esecutori fossero persone sadiche o anormali, dagli anni 60 la sociologia si è volta verso una normalità / banalità degli esecutori, trasformati tali da regimi e situazioni eccezionali.L'autore ripercorre queste tappe dello sviluppo delle teorie sociologiche degli esecutori verso un modello a più livelli (società, regime, famiglia,etc) cercando comunque di preservare il ruolo dell'individuo e del l [...]

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *